L’indennità per infermieri e 118? “Sia inserita nel prossimo decreto Sostegni”

13 Gennaio 2022

Ecco la proposta M5s al ministro Roberto Speranza

di NS

“Il ministro della Salute Roberto Speranza impegni il Governo affinché, nel prossimo decreto Sostegni, vengano inserite anche misure per il personale sanitario. Siamo nel pieno della quarta, violentissima ondata pandemica e come sempre i nostri operatori sanitari, pur essendo allo stremo delle forze, non si stanno risparmiando. Ed è solo grazie alla loro resilienza se il Paese può reggere all’urto di questa emergenza sanitaria che ormai dura da due anni”. Lo afferma la capogruppo del Movimento cinque stelle in Senato, Mariolina Castellone.

“Li abbiamo chiamati eroi – continua la senatrice -, abbiamo elogiato la loro abnegazione e riconosciuto il loro sacrificio. Durante la sessione di bilancio il Movimento cinque stelle aveva presentato proposte che erano finalizzate a dare risposte a categorie di operatori sanitari finora rimaste fuori dai sostegni erogati. E’ arrivato il momento per il Governo di intervenire. Mi riferisco in particolare all’erogazione dell’indennità di specificità per gli infermieri, già stanziata nella scorsa legge di Bilancio ma mai erogata, e all’ampliamento anche agli operatori del 118 dell’indennità riconosciuta agli operatori del pronto soccorso nella legge di bilancio appena votata. Non si può più rimandare. La politica – conclude – deve impegnarsi in modo chiaro e senza più titubanze”.