Covid, Moderna chiede in Usa l’autorizzazione per il vaccino sotto i 6 anni

28 Aprile 2022

L’amministratore delegato Stéphane Bancel: “Riteniamo che l’mRNA-1273 sarà in grado di proteggere in sicurezza i bambini”

di NS

Moderna ha chiesto oggi alla Fda (Food and Drug Administration), l’agenzia del farmaco degli Stati Uniti, l’autorizzazione all’uso di emergenza (Eua) per il suo vaccino Covid-19 in bambini tra i 6 mesi e sotto i 6 anni: “Annunciamo di aver presentato una richiesta di Eua per il nostro vaccino Covid-19 (mRNA-1273) per i bambini di età compresa tra 6 mesi e meno di 2 anni e da 2 anni a meno di 6 anni alla Fda degli Stati Uniti – scrive in un tweet – e che richieste simili sono in corso con le autorità di regolamentazione internazionali”.

Soddisfatto l’amministarore delegato dell’azienda, Stéphane Bancel: “Riteniamo che l’mRNA-1273 sarà in grado di proteggere in sicurezza questi bambini contro Sars-CoV-2, che è così importante nella nostra continua lotta contro Covid-19 e sarà particolarmente apprezzato da genitori e operatori sanitari”.

Sempre più vicini ai nostri lettori.
Segui Nursind Sanità anche su Telegram