Agli infermieri la medaglia del presidente della Repubblica

12 Maggio 2022

Nella Giornata internazionale dedicata alla categoria è stata conferita alla Fnopi che oggi conclude a Palermo il suo secondo congresso nazionale itinerante

di NS

Nella Giornata internazionale dell’infermiere, che si celebra oggi 12 maggio, è stata conferita la medaglia del presidente della Repubblica all’evento conclusivo del secondo congresso nazionale itinerante Fnopi che si svolge a Palermo.

Come le altre adesioni presidenziali, la medaglia di rappresentanza è un atto che rientra nella piena discrezionalità del Capo dello Stato, ed esprime l’ideale partecipazione del presidente della Repubblica a iniziative ritenute particolarmente meritevoli.  La medaglia di rappresentanza è dunque un riconoscimento istituzionale di grande valore, che premia gli infermieri in conclusione del loro congresso. Un appuntamento durante il quale sono state messe in evidenza 72 best practice per una nuova assistenza sul territorio (tutte replicabili anche a livello nazionale) e che conferma la valenza degli obiettivi dell’iniziativa e la loro rilevanza a livello nazionale.

“È un riconoscimento di grande significato – afferma Barbara Mangiacavalli, presidente della Federazione nazionale degli ordini delle professioni infermieristiche – che onora sia la Federazione sia tutti gli infermieri d’Italia che durante la pandemia non hanno mai fatto mancare la loro presenza, la loro assistenza e la loro vicinanza alle persone. Come Comitato centrale della Fnopi, siamo felici di aver programmato e sostenuto l’iniziativa fin dalla sua gestazione e produrremo il massimo sforzo, insieme tutti gli infermieri, anche per proseguire a testa alta la nostra attività: la medaglia del Capo dello Stato è uno stimolo e un incoraggiamento molto importante”.

Sempre più vicini ai nostri lettori.
Segui Nursind Sanità anche su Telegram